www.toltedalcassetto.it  -  Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
Home Page del sito Photo Magazine Prima Pagina Site Maps
 
Itinerario cicloturistico
lungo le strade panoramiche
di Casola e Fivizzano
 
[ PERCORSO MC3-N001 ]  S.Stefano di Magra, Aulla, Gassano, Gragnola, Casola in Lunigiana, Vigneta, Reusa, Terenzano, Fivizzano, Posara, Moncigoli, Soliera, Rometta, Pallerone, Aulla e ritorno a S.Stefano di Magra (Km totali 72)
 
ALPI APUANE - Panorama col borgo di Terenzano
 
●  Manuale del cicloturista ●  Strade e piste ciclabili ●  Itinerari
●  La ciclabile del Lunense ●  Mappa del territorio ●  Sorgenti d'acqua
 
Il viaggio si svolge in Lunigiana e tocca alcune strade panoramiche che scorrono nei comuni di Casola in Lunigiana e Fivizzano. Il dislivello totale è prossimo ai 1000 metri: il punto più alto (circa 700 metri) si raggiunge qualche chilometro oltre il bosco che sovrasta l'abitato di Reusa (617 metri). Le salite da affrontare non presentano pendenze importanti e quindi si può pedalare in agilità. Si inizia percorrendo il saliscendi delle "lame" di Aulla lungo la Statale 62 della Cisa. Arrivati in città, appena passato il ponte sull'Aulella, si devia a destra sulla Statale 63 del Cerreto fino a Gassano dove c'è il bivio dal quale parte la variante della Strada Regionale 445 della Garfagnana che transita proprio sotto la collina del borgo. All'andata, in questo punto, è preferibile continuare in direzione della stazione ferroviaria evitando di imboccare il nuovo viadotto che è più trafficato. Oltretutto il tragitto, che è in leggera salita, si allungherebbe nel percorrere gli svincoli di accesso alla struttura.

Arrivati a Gragnola (22° km), chi deve rifornirsi di acqua può farlo presso la fonte dei Malaspina, situata nei pressi della chiesa. Quindi si prosegue lungo la SR 445 in direzione di Casola in Lunigiana (29° km) dove inizia la vera e propria ascesa verso il Passo dei Carpinelli e la salita si fa più dura ma comunque pedalabile. Ci viene presto incontro il paesino di Vigneta, poco oltre il quale la strada inizia a spianare. Nell'ampio curvone dove inizia il tratto in pianura si trova l'incrocio (31° km) con la strada che, attraversando Reusa e Terenzano, conduce a Fivizzano. A questo punto è necessario lasciare la SR 445, svoltando a sinistra come indicato dalla segnaletica.

Secondo il cartello Fivizzano dista 13 km, ma in realtà sono 15, cosa che non rappresenta un problema visto che il tratto finale che ci porterà alla cittadina si trova lungo una dolce discesa. E' comunque inspiegabile che all'incrocio di cui sopra non ci sia un cartello turistico (quello con sfondo verde) indicante che la strada che stiamo per percorrere è panoramica. Infatti questa arteria presenta tutta una serie di paesaggi, con sfondo le Alpi Apuane, che non sembrano essere stati disegnati dalla natura ma da un celebrato pittore. Che io mi ricordi, non esiste nel comprensorio un altro itinerario dell'entroterra dove si possa godere di una simile bellezza.
 
 Il ciclismo nel sito
La prima corsa nel 1870 Giorni epici al Giro d'Italia Imprese di Fausto Coppi
Eventi e campioni dal 1949 Storia del Tour de France Il Giro della Lunigiana
 
Fino all'abitato di Reusa (35° km) la strada procede praticamente in piano, quindi inizia a salire dolcemente per attraversare un bosco di conifere dove, solitamente, sono al lavoro aziende che si occupano di ripulire, disboscare e mantenere le piantagioni di alberi di alto fusto. Usciti da questo bosco la vegetazione diventa più rada e perciò il viaggio prosegue per alcuni chilometri in pieno sole prima di affrontare un versante dove vegetano altre piante resinose miste a quelle per la produzione di legname.

Oltrepassato quel punto la salita arriva al culmine e quindi si inizia a scendere verso il borgo di Terenzano, nel comune di Fivizzano. Anche il paesaggio che ci circonda subisce una mutazione e le piante della boscaglia lasciano piano piano il posto ai terreni coltivati, a quelli erbosi e al verde argenteo delle piantagioni di olivo. Sulla nostra sinistra si profilano le maestose Alpi Apuane che occupano quasi tutta la scena. A Terenzano (41° km) il paesaggio trova la sua massima spettacolarità. Vale la pena di fermarsi sia prima di entrare nel borgo che una volta usciti per ammirare, con compiacimento, l'ambiente naturale che abbiamo di fronte. Possiamo anche dissetarci presso una fonte naturale che sgorga copiosa dal muraglione (a destra) posto lungo la strada.

Lasciato Terenzano, e fino a Fivizzano, il panorama alpino scompare perché il tragitto prosegue attraversando i boschi e quindi, oltre le piante d'alto fusto, c'è ben poco da vedere. Ci si può comunque riposare ulteriormente perché la strada procede in discesa, con vaste zone d'ombra. All'approssimarsi di Fivizzano (326 metri di quota) iniziano nuovamente a vedersi i terreni coltivati ad olivo che però impallano il panorama cittadino. Quando gli ulivi iniziano a diradarsi siamo ormai troppo bassi di altitudine e troppo vicini al centro storico per ammirare ottimamente dall'alto la città. Al primo semaforo, posto lungo la Statale n. 63 del Cerreto, bisogna proseguire dritti e poi, al nuovo incrocio, svoltare a sinistra per attraversare il centro storico.

Nella parte bassa di Fivizzano merita sicuramente una visita l'elegante Piazza Medicea (47° km) dove nel luglio di ogni anno prende vita la rievocazione storica della "Disfida degli arcieri di Terra e di Corte". Ancora più a sud, lungo le mura, è posta Piazza XX Settembre, ombreggiata da una selva di platani. Qui si può eventualmente sostare per fare uno spuntino ed ammirare il panorama della valle sottostante.

Lasciamo Fivizzano impegnando la Strada Provinciale n. 17, che inizia proprio sotto le mura ed arriva a Soliera dopo avere attraversato i borghi di Posara (49° km) e Moncigoli (51° km). Siamo nella Valle del Rosaro e ci aspetta un nuovo saliscendi panoramico lungo le colline che si affacciano sul torrente. Il ricongiungimento con la Strada Statale n. 63 del Cerreto avviene sotto il poggio di Soliera Apuana (54° km), al termine di una lunga discesa. Le Alpi Apuane sono sempre molto coreografiche, anche se da loro siamo più distanti rispetto al tratto stradale che passa per Terenzano. Il paesaggio è invece ingentilito da ampi spazi verdi coltivati o destinati al pascolo (vedi foto più sotto). Giunti all'incrocio con la SS 63 bisogna svoltare sulla destra in direzione di Aulla.

Si nota subito che il traffico si è fatto più intenso ed i silenzi della natura lasciano il posto ai rombi dei motori. La Statale 63 attraversa Rometta (56° km - 116 metri di quota) e poi entra nel comune di Aulla. Al termine di un lungo rettilineo ci viene incontro il borgo di Serricciolo (58° km). Proseguendo oltre si arriva a Pallerone (61° km) dove conviene attraversare il borgo anziché svoltare a sinistra per utilizzare la variante della zona industriale in quanto i mezzi a motore circolanti diminuiscono e il fondo stradale è migliore.

Arrivati ad Aulla (64° km) è quasi d'obbligo fermarsi a bere alla Fonte della Camilla posta all'inizio della strada che conduce a Bibola. Per arrivare a S.Stefano Magra (72° km) mancano ancora 8 chilometri, 5 dei quali nella zona delle "lame" dove, se la giornata è festiva, ci attende l'intenso traffico dovuto ai rientri delle gite fuori porta.
 
ALPI APUANE - Skyline dalla campagna di Soliera
 
NOTE AGGIUNTIVE - Qualche centinaio di metri oltre il bivio di Vigneta, sulla destra, la segnaletica stradale ci indica la direzione verso Castiglioncello, distante circa un chilometro. E' l'inizio di un tratto della Via del Volto Santo che poi prosegue verso la caratteristica Pieve di Offiano, distante solo due chilometri. Per cui vale sicuramente la pena di aggiungere al percorso questi quattro chilometri, tra andata e ritorno, in quanto l'ampia radura dove è posta la chiesa, sgombra di piante perché destinata a pascolo, consente di apprezzare un bel panorama sulle montagne circostanti. Inoltre, poco prima di raggiungere la Pieve, in un ampio curvone c'è una sorgente naturale dove l'acqua si raccoglie in due grandi vasche in pietra. Un punto suggestivo quindi dove potersi dissetare e concedersi anche uno spuntino.
Il Comune di Casola in Lunigiana è uno dei luoghi del "Buon Vivere Toscano" e si trova lungo la Via del Volto Santo, che dalla Lunigiana raggiunge la Garfagnana per poi terminare a Lucca, città nella quale ha sempre gravitato fino verso la fine dell'Ottocento. Uno dei centri principali di questa arteria religiosa è la Pieve di Codiponte, dedicata ai Santi Cornelio e Cipriano, che custodisce un bellissimo trittico lucchese con il Volto Santo. Il territorio circostante pullula di borghi, di corsi d'acqua, di campi dove, con spirito libero, si può godere dei profumi, del clima, dei sapori, delle viste e dei silenzi delle maestose Alpi Apuane.
Lungo la SP 17, appena oltrepassata Posara, coloro che sono in debito di energie invece che affrontare la salita della collina dove è posto il borgo di Moncigoli possono oltrepassare il ponticello sul torrente (a sinistra) e subito svoltare a destra per imboccare una stradina comunale che, dopo pochi chilometri, si ricongiunge alla Statale n. 63 del Cerreto. Il tragitto è pianeggiante ed ombreggiato, un bel sollievo soprattutto nelle stagioni calde. Appena passato il ponticello, attenzione a non proseguire dritti in quanto, pur raggiungendo sempre la SS 63, tale tratto di strada è breve e quindi presenta una pendenza molto elevata.
Questa deviazione sul percorso originale non consente di apprezzare il bel paesaggio con sfondo le Alpi Apuane (vedi foto più sopra) che fa da sfondo alla rettilinea discesa tra Moncigoli e Soliera.
 
Legenda degli itinerari:
PERCORSO LC3-N001 ●  S.Stefano di Magra, Ceparana, Piano di Madrignano, Padivarma, Ponte del Ramello, Memola, Pignone, Cinque Terre, Golfo della Spezia, La Spezia, Buonviaggio, Bottagna, Ceparana, S.Stefano di Magra (Km totali 83)
PERCORSO LC4-N001 ●  S.Stefano di Magra, Sarzana, Ponte della Colombiera, Ameglia, Montemarcello, Serra di Lerici, Lerici, San Terenzo, Pitelli, Baccano di Arcola, Termo della Spezia, Fornola di Vezzano Ligure, Vezzano Ligure, Buonviaggio, Bottagna, Pian di Follo, Follo Alto, Tivegna, Piana Battolla, Pian di Madrignano, Ceparana, S.Stefano di Magra (Km totali 82)
PERCORSO LC4-N002 ●  Santo Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Villafranca in Lunigiana, Sorano, Scorcetoli, Pontremoli, Mignegno, Molinello, Casalina Valdantena, Groppodalosio, Pracchiola, ritorno verso Pontremoli, SS Annunziata, Ponte Teglia, Arpiola, Groppoli, Ponte Magra, Lusuolo, Barbarasco, Terrarossa, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (km totali 92)
PERCORSO LM4-N001 ●  Santo Stefano di Magra, Aulla, Gassano, Gragnola, Casola in Lunigiana, Passo dei Carpinelli, Piazza al Serchio, Lago di Gramolazzo, Ugliancaldo, Gragnola, Aulla, Santo Stefano di Magra (Km totali 102)
PERCORSO LM4-N002 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Villafranca in Lunigiana, Arpiola, Ponte Teglia, SS Annunziata, Pontremoli, Grondola, Passo del Brattello. Nel tornare indietro, da Pontremoli si percorre la SS 62 della Cisa attraversando Filattiera, Villafranca, Terrarossa, Aulla prima di far ritorno a S.Stefano di Magra (km totali 103)
PERCORSO LM5-N001 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Monti, Licciana Nardi, Tavernelle, Passo del Lagastrello, Rigoso. Nel tornare indietro da Monti di Licciana si percorre la SP 55 che passa per Costamala ed arriva al Masero di Terrarossa. Per raggiungere il centro storico di Aulla si utilizza la ciclabile della Via Francigena e poi si rientra a S.Stefano di Magra (Km totali 85)
PERCORSO MC3-N001 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Gassano, Gragnola, Casola in Lunigiana, Vigneta, Reusa, Terenzano, Fivizzano, Posara, Moncigoli, Soliera, Rometta, Pallerone, Aulla e ritorno a S.Stefano di Magra (Km totali 72)
PERCORSO MC3-N002 ●  S.Stefano di Magra, Passerella Viadotto A15, Fornola, Bottagna, Variante Zona Industriale Ceparana, Piano di Madrignano, Cavanella Vara, Stadomelli, Ponte del Ramello, Oltre Vara, Padivarma, Pian di Barca, Riccò del Golfo, San Benedetto, Foce della Spezia, Valdurasca, Pian di Follo, Bottagna e rientro a S.Stefano in senso inverso all'andata (Km totali 65)
PERCORSO MC3-N003 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Pallerone, Serricciolo, Rometta, Gassano, Gragnola, Variante panoramica sulla riva sinistra del Lucido, Monzone, Equi Terme. Si rientra poi per Monzone, Mezzana, Codiponte, Gragnola, Gassano, Rometta, Serricciolo, Olivola, Quercia di Aulla, Aulla, S.Stefano di Magra (Km totali 73)
PERCORSO MC3-N004 ●  S.Stefano di Magra, Passerella Viadotto A15, Fornola, Bottagna, Variante Zona Industriale Ceparana, Piano di Madrignano, Padivarma, Borghetto Vara, Casale di Pignone, Pignone, Pian di Barca, Padivarma, Piano di Madrignano, Piana Battolla, Pian di Follo, Bottagna e rientro a S.Stefano di Magra in senso inverso all'andata (Km totali 74)
PERCORSO MC3-N005 ●  Santo Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Villafranca in Lunigiana, Filetto, Bagnone, Treschietto, Vico, Corlaga, Bagnone, Villafranca in Lunigiana, Ponte Magra, Lusuolo, Barbarasco, Terrarossa, Aulla e rientro a Santo Stefano di Magra (km totali 63)
PERCORSO MC4-N001 ●  S.Stefano di Magra, Sarzana, Ponte della Budella, Carignano, Passo del Cucco, Ceserano, Fivizzano, Castello della Verrucola, Fivizzano, Posara, Moncigoli, Soliera, Rometta, Serricciolo, Olivola, Quercia di Aulla, Aulla, S.Stefano di Magra (Km totali 76)
PERCORSO MC4-N002 ●  S.Stefano di Magra, Ceparana, Piano di Madrignano, Padivarma, Bracelli, Pignone, Casale di Pignone, Borghetto Vara, Termine di Roverano, Santuario di Roverano, Bivio per la Statale n. 566, Brugnato, Borghetto Vara, Padivarma, Piano di Madrignano, Piana Battolla, Pian di Follo, Ceparana, S.Stefano di Magra (Km totali 79)
PERCORSO MC4-N003 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Barbarasco, Corneda, Groppo, Giovagallo, Tavella, Novegigola, Passo dei Solini, Montedivalli, Piano di Madrignano, Piana Battolla, Pian di Follo, Piano di Valeriano, Bottagna, Fornola, Passerella Autostrada A15 e rientro a S.Stefano di Magra (km totali 55)
PERCORSO MC4-N004 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Barbarasco, Corneda, Tresana, Lorenzana, Popetto, Pieve di Castevoli, Canossa, Ponte Magra, Villafranca, Piano di Virgoletta, Merizzo, Amola, Monti di Licciana, Masero di Terrarossa, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (km totali 58)
PERCORSO MC4-N005 ●  S.Stefano di Magra, Ciclabile del Canale Lunense, Sarzana, Ponte della Budella, Carignano, Canepari, Ponzanello, Pallerone, Serricciolo, Piano di Collecchia, Bigliolo, Pontebosio, Monti di Licciana, Masero di Terrarossa, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (Km totali 64)
PERCORSO MC4-N006 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Barbarasco, Corneda, Groppo di Tresana, Incrocio con l'Alta Via dei Monti Liguri, Area del Passo Alpicella, Santa Maria di Calice, Calice al Cornoviglio, Pantanelli, Pianaccia, Piano di Madrignano, Ceparana, Piano di Valeriano, Bottagna, Fornola di Vezzano Ligure, Passerella dell'Autostrada A15 e rientro a S.Stefano di Magra (km totali 56)
PERCORSO MC4-N007 ●  S.Stefano di Magra, Passerella Viadotto A15, Fornola, Bottagna, Ceparana, Albiano Magra, Tirolo, Bolano, Podenzana, Aulla, Bibola, Vecchietto, Pomarino, Stazione Ferroviaria Aulla-Lunigiana, Aulla centro e rientro a S.Stefano di Magra (Km totali 57)
PERCORSO MC4-N008 ●  S.Stefano di Magra, Ponzano Magra, Sarzana, Marinella di Sarzana, Marina di Carrara, Carrara, Bedizzano, Colonnata e rientro per Bedizzano, Ponte di Ferro, Carrara Via Carriona, Carrara Viale XX Settembre, Statale n° 1 Aurelia fino a Sarzana, Sarzana Via San Francesco, Via Falcinello, Via Lago, Via Cisa Vecchia, Ponzano Magra, Zona Industriale di S.Stefano Magra, S.Stefano di Magra (Km totali 69)
PERCORSO MC4-N009 ●  Santo Stefano di Magra, Sarzana, Ponte della Budella, Giucano, Fosdinovo, La Foce, Marciaso, Tenerano, Monzone, Gragnola, Rometta, Serricciolo, Pallerone, Aulla e rientro a Santo Stefano di Magra (Km totali 70)
PERCORSO MC4-N010 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Pallerone, Canova di Aulla, Ceserano di Fivizzano, Bardine di San Terenzo, Posterla, Marciaso, Tenerano, Monzone, Mezzana, Codiponte, Gragnola, Gassano, Rometta, Serricciolo, Pallerone, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (Km totali 71)
PERCORSO MC5-N010 ●  S.Stefano di Magra, Sarzana, Colombiera, Castelnuovo Magra, Vallecchia, SS 446 dir. di Fosdinovo, Marciaso, Cecina, Campiglione, Colognola, Gragnola, Gassano, Rometta, Serricciolo, Pallerone, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (Km totali 69)
PERCORSO MM4-N001 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Pallerone, Serricciolo, Rometta, Gassano, Gragnola, Variante panoramica sulla riva sinistra del Lucido, Monzone, Monzone Alto, Vallone della Canalonga, Vinca. Si rientra poi, in senso inverso, fino a S.Stefano di Magra (Km totali 73)
PERCORSO CC3-N001 ●  Santo Stefano di Magra, Ciclabile del Canale Lunense, Via Lago, Via Falcinello, Falcinello, Ponzano Superiore, Caprigliola, Bettola di Caprigliola e rientro a Santo Stefano di Magra (Km totali 22)
PERCORSO CP2-N001 ●  S.Stefano di Magra, Ciclabile del Canale Lunense, Sarzana, Ponte della Budella, Via Falcinello, Via Lago, Via Cisa Vecchia, Ponzano Belaso, Zona Industriale di S.Stefano Magra, S.Stefano di Magra (Km totali 22)
 
 www.toltedalcassetto.it  - Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
Home Page del sito Photo Magazine Prima Pagina Site Maps