www.toltedalcassetto.it  -  Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
Home Page del sito Photo Magazine Prima Pagina Site Maps
 
Itinerario cicloturistico
sui monti dell'Appennino,
verso il Passo del Brattello
 
[ PERCORSO LM4-N002]  S.Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Villafranca in Lunigiana, Arpiola, Ponte Teglia, SS Annunziata, Pontremoli, Grondola, Passo del Brattello. Nel tornare indietro, da Pontremoli si percorre la SS 62 della Cisa attraversando Filattiera, Villafranca, Terrarossa, Aulla prima di far ritorno a S.Stefano di Magra (km totali 103)
 
PONTREMOLI - Il ponte romanico sul torrente Verde
 
●  Manuale del cicloturista ●  Strade e piste ciclabili ●  Itinerari
●  La ciclabile del Lunense ●  Mappa del territorio ●  Sorgenti d'acqua
 
Bisogna arrivare a circa 1.020 metri di quota in 53 km. All'andata ci sono vari saliscendi ma la salita vera e propria (18 km) inizia poco fuori Pontremoli. Il percorso di ritorno è più corto (50 km) e quasi tutto in discesa. La salita del Brattello presenta alcuni tratti in falsopiano dove si respira e si pedala più velocemente. Sulla carta non ci sono pendenze rilevanti oltre il 7%. L'itinerario può essere soggetto a zone d'ombra per quanto riguarda le comunicazioni con telefono cellulare. Lasciato S.Stefano Magra si viaggia verso Aulla lungo la Statale n. 62 della Cisa attraversando la zona delle cosiddette "lame", che inizia dalla Bettola di Caprigliola. E' un leggero saliscendi di circa 6 chilometri che ci porta nella città del Premio Lunezia. Arrivati ad Aulla (8° km) si prosegue in direzione di Terrarossa e Villafranca. Poco oltre Terrarossa un lunghissimo rettilineo in falsopiano ci separa dalla salita del "Pino", un'ascesa corta ma in discreta pendenza, tanto da essere soprannominata la "piccola Cisa".

Dal culmine del Pino a Villafranca la SS 62 presenta altri saliscendi non impegnativi e numerose curve. I rumori del traffico purtroppo sono sensibili ma ben presto lasceranno il posto ad una maggiore tranquillità. Nell'attraversare Villafranca incontreremo l'unico semaforo in zona dove dovremo svoltare a sinistra per immetterci lungo la Strada Provinciale n° 31 che collega questa località a Pontremoli scorrendo sulla riva destra del Magra.

Anche su questa arteria, che entra quasi subito nel comune di Mulazzo, si sale e si scende seguendo l'orografia del terreno. Arrivati alla rotatoria di Arpiola c'è una folta segnaletica che ci indica la giusta direzione. Da questo punto inizia anche un itinerario turistico verso il Passo dei Casoni che è una delle porte di accesso alla Val di Vara. Purtroppo dal 25 ottobre 2011 il fondo stradale è franato qualche chilometro prima dello scollinamento e quindi, dopo circa 14 km, bisogna tornare indietro.
 
 Il ciclismo nel sito
La prima corsa nel 1870 Giorni epici al Giro d'Italia Imprese di Fausto Coppi
Eventi e campioni dal 1949 Storia del Tour de France Il Giro della Lunigiana
 
Lasciata Arpiola viaggiamo verso Ponte Teglia, altra località pesantemente colpita dall'alluvione. Mancano ancora circa 4 km alla SS Annunziata, prima della quale incontreremo sulla destra il bivio per accedere all'autostrada A15. La SP 31 termina dopo 14 km + 425 metri. Svoltiamo a sinistra e ci ritroviamo di nuovo sulla SS 62 per attraversare Pontremoli. Nella parte nord della città è consigliabile seguire la segnaletica turistica della Via Francigena in bicicletta. Questo brevissimo tratto presenta una passerella metallica che scorre lungo la riva destra del Magra per poi risalire sulla strada asfaltata. In questo modo si evita il "buco" del sottopasso ferroviario dove i veicoli a motore transitano molto velocemente. Siamo quasi all'altezza dell'Ospedale di Pontremoli (33° km), posto a circa un chilometro dal bivio per il Passo del Brattello.

Lasciamo la SS 62 per svoltare a sinistra ed immetterci sulla Strada Provinciale n. 39 che inizia subito a salire con vigore attraversando una piccola abetaia. Mancano 18 km per completare l'andata del nostro percorso. Quasi subito gli abeti lasciano il passo ai boschi di castagno, che saranno presenti fino al culmine della salita, fornendo vaste zone d'ombra utili soprattutto durante la calura estiva. Al secondo chilometro della SP 39 potremo ammirare sulla nostra sinistra il maestoso panorama con le pale eoliche del Passo di Cento Croci. Al terzo incontreremo l'abitato di Traverde.

La salita si fa meno dura a partire dal 5° chilometro della SP 39. Inizia un tratto in falsopiano che dura circa 6 chilometri e termina in corrispondenza di una fonte d'acqua ghiacciatissima anche d'estate. Prima di arrivare in questo punto la strada attraversa il borgo di Grondola (41° km - 628 metri di quota). Proseguendo oltre la pendenza aumenta di nuovo fino al Bratello, prima del quale incontreremo il paese di Bratto (49° km - 864 metri di quota). Il Passo è posto a 950 metri di quota al 52° chilometro dalla partenza. Per salire oltre i mille metri percorriamo un tratto della strada sterrata che conduce al Complesso del Brattello. A 1020 metri di quota fissiamo il nostro giro di boa per poi tornare verso casa.

Eccetto che per i tratti in falsopiano, nel ritornare verso Pontremoli si viaggia anche a 50 km/h. Bisogna però fare attenzione al fondo stradale, perché la corsia dove si scende è più dissestata di quella dove si è saliti. Ci sono buche e vari rattoppi effettuati in modo grossolano, avvallamenti, cedimenti del manto stradale, piccole frane (ben segnalate) che restringono la carreggiata. Arrivati alla periferia nord di Pontremoli (72° km) riprendiamo il tratto ciclabile della Via Francigena che ci fa transitare nei pressi del Museo delle Statue Stele ospitato presso il Castello del Piagnaro. Ritornati sulla SS 62 costeggiamo la città per ritrovarci di nuovo alla SS Annunziata (74° km), nella periferia sud della patria del libro.

Rispetto all'andata proseguiamo dritti lungo la statale della Cisa in direzione di Villafranca. Prima di arrivare in questa cittadina attraverseremo il comune di Filattiera dove è posta l'area archeologica della Pieve di S.Stefano di Sorano (79° km). A Villafranca (84°) ci ritroveremo al semaforo dove all'andata abbiamo svoltato a sinistra per immetterci sulla SP 39. Da questo punto in avanti percorreremo a ritroso il tratto fatto in precedenza tra Villafranca e S.Stefano, con la differenza che i saliscendi complessivamente ci faranno abbassare di quota. Naturalmente il Pino ora sarà una discesa e non una salita. Usciti da Aulla (95° km), come sempre, dovremo pedalare lungo la trafficata strada delle "lame" per raggiungere S.Stefano di Magra (103° km).
 
PASSO DEL BRATTELLO - Segnaletica della località con altimetria (metri 950 s.l.m.)
 
NOTE AGGIUNTIVE - La salita del Pino di Villafranca può essere evitata salendo da Fornoli, antico borgo lungo la Via Francigena. Il bivio è adeguatamente segnalato: si arriva sempre alla medesima altezza ma il percorso si allunga di qualche chilometro, ci sono dei tornanti che consentono di respirare ed una piccola discesa finale. Chi si sposta in bicicletta lungo la Via Francigena può considerare l'idea di fare una piccola sosta in questa località.
A Pontremoli, percorrendo il tratto ciclabile nord Via Francigena, vale la pena di fermarsi per visitare il "Museo delle Statue Stele" ospitato presso il Castello del Piagnaro, che custodisce la più ricca raccolta di questi originali idoli di pietra risalenti al 2.000 a.c.. In Italia la Lunigiana ha la più alta concentrazione di antichi castelli. Se ne contano circa 160. Alcuni sono bellissimi e perfettamente conservati e/o ristrutturati, altri un po' meno. Tutti hanno alle spalle storie interessanti di questo territorio sul quale state pedalando.
Alla periferia nord (83° km) di Villafranca c'è il bivio per Malgrate e Bagnone. Volendo si può risalire la Strada Provinciale n. 29 (Viale dei Menhir) per circa un chilometro per dare un'occhiata alla Selva di Filetto, composta da castagni secolari, che secondo alcuni studiosi avrebbe ispirato Dante nella stesura dei primi versi della Divina Commedia.
 
Legenda degli itinerari:
PERCORSO LC3-N001 ●  S.Stefano di Magra, Ceparana, Piano di Madrignano, Padivarma, Ponte del Ramello, Memola, Pignone, Cinque Terre, Golfo della Spezia, La Spezia, Buonviaggio, Bottagna, Ceparana, S.Stefano di Magra (Km totali 83)
PERCORSO LC4-N001 ●  S.Stefano di Magra, Sarzana, Ponte della Colombiera, Ameglia, Montemarcello, Serra di Lerici, Lerici, San Terenzo, Pitelli, Baccano di Arcola, Termo della Spezia, Fornola di Vezzano Ligure, Vezzano Ligure, Buonviaggio, Bottagna, Pian di Follo, Follo Alto, Tivegna, Piana Battolla, Pian di Madrignano, Ceparana, S.Stefano di Magra (Km totali 82)
PERCORSO LC4-N002 ●  Santo Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Villafranca in Lunigiana, Sorano, Scorcetoli, Pontremoli, Mignegno, Molinello, Casalina Valdantena, Groppodalosio, Pracchiola, ritorno verso Pontremoli, SS Annunziata, Ponte Teglia, Arpiola, Groppoli, Ponte Magra, Lusuolo, Barbarasco, Terrarossa, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (km totali 92)
PERCORSO LM4-N001 ●  Santo Stefano di Magra, Aulla, Gassano, Gragnola, Casola in Lunigiana, Passo dei Carpinelli, Piazza al Serchio, Lago di Gramolazzo, Ugliancaldo, Gragnola, Aulla, Santo Stefano di Magra (Km totali 102)
PERCORSO LM4-N002 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Villafranca in Lunigiana, Arpiola, Ponte Teglia, SS Annunziata, Pontremoli, Grondola, Passo del Brattello. Nel tornare indietro, da Pontremoli si percorre la SS 62 della Cisa attraversando Filattiera, Villafranca, Terrarossa, Aulla prima di far ritorno a S.Stefano di Magra (Km totali 103)
PERCORSO LM5-N001 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Monti, Licciana Nardi, Tavernelle, Passo del Lagastrello, Rigoso. Nel tornare indietro da Monti di Licciana si percorre la SP 55 che passa per Costamala ed arriva al Masero di Terrarossa. Per raggiungere il centro storico di Aulla si utilizza la ciclabile della Via Francigena e poi si rientra a S.Stefano di Magra (Km totali 85)
PERCORSO MC3-N001 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Gassano, Gragnola, Casola in Lunigiana, Vigneta, Reusa, Terenzano, Fivizzano, Posara, Moncigoli, Soliera, Rometta, Pallerone, Aulla e ritorno a S.Stefano di Magra (Km totali 72)
PERCORSO MC3-N002 ●  S.Stefano di Magra, Passerella Viadotto A15, Fornola, Bottagna, Variante Zona Industriale Ceparana, Piano di Madrignano, Cavanella Vara, Stadomelli, Ponte del Ramello, Oltre Vara, Padivarma, Pian di Barca, Riccò del Golfo, San Benedetto, Foce della Spezia, Valdurasca, Pian di Follo, Bottagna e rientro a S.Stefano in senso inverso all'andata (Km totali 65)
PERCORSO MC3-N003 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Pallerone, Serricciolo, Rometta, Gassano, Gragnola, Variante panoramica sulla riva sinistra del Lucido, Monzone, Equi Terme. Si rientra poi per Monzone, Mezzana, Codiponte, Gragnola, Gassano, Rometta, Serricciolo, Olivola, Quercia di Aulla, Aulla, S.Stefano di Magra (Km totali 73)
PERCORSO MC3-N004 ●  S.Stefano di Magra, Passerella Viadotto A15, Fornola, Bottagna, Variante Zona Industriale Ceparana, Piano di Madrignano, Padivarma, Borghetto Vara, Casale di Pignone, Pignone, Pian di Barca, Padivarma, Piano di Madrignano, Piana Battolla, Pian di Follo, Bottagna e rientro a S.Stefano di Magra in senso inverso all'andata (Km totali 74)
PERCORSO MC3-N005 ●  Santo Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Villafranca in Lunigiana, Filetto, Bagnone, Treschietto, Vico, Corlaga, Bagnone, Villafranca in Lunigiana, Ponte Magra, Lusuolo, Barbarasco, Terrarossa, Aulla e rientro a Santo Stefano di Magra (km totali 63)
PERCORSO MC4-N001 ●  S.Stefano di Magra, Sarzana, Ponte della Budella, Carignano, Passo del Cucco, Ceserano, Fivizzano, Castello della Verrucola, Fivizzano, Posara, Moncigoli, Soliera, Rometta, Serricciolo, Olivola, Quercia di Aulla, Aulla, S.Stefano di Magra (Km totali 76)
PERCORSO MC4-N002 ●  S.Stefano di Magra, Ceparana, Piano di Madrignano, Padivarma, Bracelli, Pignone, Casale di Pignone, Borghetto Vara, Termine di Roverano, Santuario di Roverano, Bivio per la Statale n. 566, Brugnato, Borghetto Vara, Padivarma, Piano di Madrignano, Piana Battolla, Pian di Follo, Ceparana, S.Stefano di Magra (Km totali 79)
PERCORSO MC4-N003 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Barbarasco, Corneda, Groppo, Giovagallo, Tavella, Novegigola, Passo dei Solini, Montedivalli, Piano di Madrignano, Piana Battolla, Pian di Follo, Piano di Valeriano, Bottagna, Fornola, Passerella Autostrada A15 e rientro a S.Stefano di Magra (km totali 55)
PERCORSO MC4-N004 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Barbarasco, Corneda, Tresana, Lorenzana, Popetto, Pieve di Castevoli, Canossa, Ponte Magra, Villafranca, Piano di Virgoletta, Merizzo, Amola, Monti di Licciana, Masero di Terrarossa, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (km totali 58)
PERCORSO MC4-N005 ●  S.Stefano di Magra, Ciclabile del Canale Lunense, Sarzana, Ponte della Budella, Carignano, Canepari, Ponzanello, Pallerone, Serricciolo, Piano di Collecchia, Bigliolo, Pontebosio, Monti di Licciana, Masero di Terrarossa, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (Km totali 64)
PERCORSO MC4-N006 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Terrarossa, Barbarasco, Corneda, Groppo di Tresana, Incrocio con l'Alta Via dei Monti Liguri, Area del Passo Alpicella, Santa Maria di Calice, Calice al Cornoviglio, Pantanelli, Pianaccia, Piano di Madrignano, Ceparana, Piano di Valeriano, Bottagna, Fornola di Vezzano Ligure, Passerella dell'Autostrada A15 e rientro a S.Stefano di Magra (km totali 56)
PERCORSO MC4-N007 ●  S.Stefano di Magra, Passerella Viadotto A15, Fornola, Bottagna, Ceparana, Albiano Magra, Tirolo, Bolano, Podenzana, Aulla, Bibola, Vecchietto, Pomarino, Stazione Ferroviaria Aulla-Lunigiana, Aulla centro e rientro a S.Stefano di Magra (Km totali 57)
PERCORSO MC4-N008 ●  S.Stefano di Magra, Ponzano Magra, Sarzana, Marinella di Sarzana, Marina di Carrara, Carrara, Bedizzano, Colonnata e rientro per Bedizzano, Ponte di Ferro, Carrara Via Carriona, Carrara Viale XX Settembre, Statale n° 1 Aurelia fino a Sarzana, Sarzana Via San Francesco, Via Falcinello, Via Lago, Via Cisa Vecchia, Ponzano Magra, Zona Industriale di S.Stefano Magra, S.Stefano di Magra (Km totali 69)
PERCORSO MC4-N009 ●  Santo Stefano di Magra, Sarzana, Ponte della Budella, Giucano, Fosdinovo, La Foce, Marciaso, Tenerano, Monzone, Gragnola, Rometta, Serricciolo, Pallerone, Aulla e rientro a Santo Stefano di Magra (Km totali 70)
PERCORSO MC4-N010 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Pallerone, Canova di Aulla, Ceserano di Fivizzano, Bardine di San Terenzo, Posterla, Marciaso, Tenerano, Monzone, Mezzana, Codiponte, Gragnola, Gassano, Rometta, Serricciolo, Pallerone, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (Km totali 71)
PERCORSO MC5-N010 ●  S.Stefano di Magra, Sarzana, Colombiera, Castelnuovo Magra, Vallecchia, SS 446 dir. di Fosdinovo, Marciaso, Cecina, Campiglione, Colognola, Gragnola, Gassano, Rometta, Serricciolo, Pallerone, Aulla e rientro a S.Stefano di Magra (Km totali 69)
PERCORSO MM4-N001 ●  S.Stefano di Magra, Aulla, Pallerone, Serricciolo, Rometta, Gassano, Gragnola, Variante panoramica sulla riva sinistra del Lucido, Monzone, Monzone Alto, Vallone della Canalonga, Vinca. Si rientra poi, in senso inverso, fino a S.Stefano di Magra (Km totali 73)
PERCORSO CC3-N001 ●  Santo Stefano di Magra, Ciclabile del Canale Lunense, Via Lago, Via Falcinello, Falcinello, Ponzano Superiore, Caprigliola, Bettola di Caprigliola e rientro a Santo Stefano di Magra (Km totali 22)
PERCORSO CP2-N001 ●  S.Stefano di Magra, Ciclabile del Canale Lunense, Sarzana, Ponte della Budella, Via Falcinello, Via Lago, Via Cisa Vecchia, Ponzano Belaso, Zona Industriale di S.Stefano Magra, S.Stefano di Magra (Km totali 22)
 
 www.toltedalcassetto.it  - Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
Home Page del sito Photo Magazine Prima Pagina Site Maps