Logo del sito "Tolte dal Cassetto"

Finestre fotografiche su Liguria e Toscana

ARCHIVIO NEWS

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP

2010

2011

2012

2013

INDICE ARCHIVIO NEWS

GENNAIO 2012

FEBBRAIO 2012

MARZO 2012

APRILE 2012

MAGGIO 2012

GIUGNO 2012

LUGLIO 2012

AGOSTO 2012

SETTEMBRE 2012

OTTOBRE 2012

NOVEMBRE 2012

DICEMBRE 2012

 

IL TELEGRAFO del 21 agosto 1968 - Le truppe del Patto di Varsavia invadono la Cecoslovacchia

PRIMA PAGINA

<<

Archivio di grandi eventi
nazionali ed internazionali,
inchieste, reportages su
quotidiani e riviste celebri

 

FINESTRE APERTE
SUL TERRITORIO

Elenco puntato - Genova  GENOVA

Il capoluogo della Liguria
ha il centro storico più grande
d'Europa. Nel 2004 è stata la
"Capitale Europea della Cultura"...

Elenco puntato - Euroflora  EUROFLORA

In primavera, ogni 5 anni,
alla Fiera di Genova va in scena
lo spettacolo dei fiori per eccellenza.
I giardini più belli del mondo...

Elenco puntato - Via Francigena  VIA FRANCIGENA

Col Giubileo del 2000 è stata
definitivamente rivalutata
la via di Sigerico, che i pellegrini
percorrevano a piedi fino a Roma,
in segno di pentimento...

Elenco puntato - Parco del Magra  PARCO DEL MAGRA

A Gennaio 2008 il Parco Naturale
Regionale del Magra è il territorio
eco-certificato più esteso d'Europa...

Elenco puntato - Golfo della Spezia  GOLFO DELLA SPEZIA

Tra la punta di Portovenere e il Capo Corvo si apre una delle più profonde insenature di tutto il litorale occidentale italiano, declamata nei versi di illustri poeti e nella quale è incastonata La Spezia, città sede di porto militare e mercantile, che oggi è anche punto di attracco per le navi da crociera...

Elenco puntato - Le Cinque Terre  LE CINQUE TERRE

Cinque borghi marinari il cui destino è sempre stato storicamente legato alla terra e all'agricoltura piuttosto che alla pesca. Un paradiso naturale della Liguria che nel 1997 è stato inserito dall'UNESCO tra i Patrimoni Mondiali dell'Umanità...

Elenco puntato - La Val di Magra  LA VAL DI MAGRA

Nobili, vescovi, mercanti e pellegrini
lungo l'asse della Via Francigena.
Culture differenti per storia e tradizioni,
nei secoli, si sono sovrapposte
e hanno permeato il territorio con
i segni del loro passaggio...

Elenco puntato - La Val di Vara  LA VAL DI VARA

La "Valle dei borghi rotondi"
è anche conosciuta come
la "Valle del biologico" per le sue
produzioni agricole ottenute con
metodi antichi e naturali.
Varese Ligure nel 1999 è stato il
1° comune ecologico d'Europa...

Elenco puntato - La Lunigiana  LA LUNIGIANA

La "Terra della Luna", in Italia,
ha la più alta concentrazione di
antichi castelli. Se ne contano
circa 160. Alcuni sono bellissimi e perfettamente conservati...

 
 
 
 
EVENTI AGOSTO 2012
ANACAPRI - Festa dei cantautori

 31 Agosto 2012

Centinaia le iscrizioni provenienti da tutta Italia. I giurati hanno lavorato alacremente per selezionare i 7 finalisti che si esibiranno ad Anacapri, in Piazza San Nicola, venerdì 31 Agosto. Sta entrando nel vivo il festival, ideato ed organizzato dallo scrittore e giornalista Roberto Gianani, che accenderà i riflettori sulla musica d’autore con il garbo e l’eleganza che lo hanno caratterizzato sin dall'inizio...

Premio Anacapri Bruno Lauzi
Canzone d'Autore 2012
La V edizione della prestigiosa kermesse musicale sarà condotta, ancora una volta, dal giornalista Rai Andrea Vianello e dall’attrice Francesca Ceci.
Le canzoni inedite, eseguite rigorosamente dal vivo, verranno valutate dalla giuria autorevolmente presieduta dal Maestro Gianfranco Reverberi e composta da Mariella Nava, madrina del Premio, da Edoardo Vianello, Carlo Marrale, Franco Fasano, da Maurizio Lauzi, figlio di Bruno e raffinato chansonnier, ed ancora dai giornalisti Rosanna Lambertucci, Marino Bartoletti e Giampaolo Longo, dal musicista ed autore televisivo Alfredo Morabito, dal musicologo Pietro Gargano e

dal produttore discografico Alberto Zeppieri. Tante le indiscrezioni che si rincorrono sulle sorprese e le possibili presenze riservate dagli organizzatori per l’edizione 2012. Un ricordo affettuoso sarà rivolto a Lucio Dalla attraverso la voce della sua storica vocalist Iskra Menarini che si esibirà in "Qui dove il mare luccica".

Logo "Premio Anacapri Bruno Lauzi - Canzone d'Autore 2012" - Quinta Edizione
Dalla, come Lauzi, era molto innamorato di Anacapri e del mare di Punta Carena.
Come di consueto, nel corso della serata, verrà assegnato anche il Premio Alessandra Cora dedicato alla memoria della giovanissima cantautrice caprese vittima del terremoto de L’Aquila del 2009. Il riconoscimento andrà alla migliore interprete femminile. Il Premio Anacapri Penna d’Autore 2012, invece, andrà al giornalista Giampiero Mughini e allo scrittore Giancarlo De Cataldo autore, tra gli altri, di “Romanzo Criminale”.
Entrambi riceveranno l’ambito premio da Giuseppe Aquila, amministratore delegato di Montegrappa, che farà loro dono della preziosa ed esclusiva penna in oro e resina realizzata in onore di Frank Sinatra. La maison di Bassano del Grappa lega da sempre il proprio nome non solo al glamour ma anche all’arte, dimostrandosi particolarmente sensibile agli eventi culturali di altissimo spessore.
Mariella Nava, cantautrice tarantina, madrina del Premio sin dalla prima edizione, dedicherà al pubblico alcuni dei brani tratti dal suo ultimo disco di inediti "Tempo mosso", un album che racconta storie di donne, di vita, di amore, di speranza nel domani.
Franco Fasano, autore di molte fra le più belle e famose canzoni italiane quali Ti lascerò, Io amo e Mi manchi, presenterà “Fortissimissimo”, un doppio CD contenente due brani di Bruno Lauzi di cui uno inedito. “In occasione del mio 50° compleanno mi è venuta voglia di organizzare una festa invitando le canzoni che ho scritto. Ho raccontato questo mio desiderio a buona parte dei musicisti con cui ho collaborato in questi anni fin dagli esordi. Mi è piaciuto reincontrare le mie canzoni, riconoscerle e cantarle sorprendendomi ancora una volta come nei momenti in cui le ho sentite nascere pianoforte e voce”, così il cantautore di Albenga descrive il suo ultimo e fortunato lavoro discografico.
Sul palcoscenico di Piazza San Nicola, che lo emoziona più di ogni altro, il grintosissimo Edoardo Vianello festeggerà i suoi oltre 50 anni di carriera.
Carlo Marrale incanterà con gli splendidi brani del suo repertorio da solista e con un’irrinunciabile carezza per quelli del suo passato nei Matia Bazar, da lui composti e riproposti ora in chiave bossa.
La V edizione del Premio Anacapri Bruno Lauzi – Canzone d’Autore si svolgerà nel corso della "Settembrata". Quest’anno la tradizionale festa delle contrade anacapresi sarà dedicata agli anni ’50 e ’60. Le strade ed i vicoli del paese ricreeranno l’atmosfera di quegli anni. Il ricco programma di eventi previsto dall’Amministrazione comunale offrirà sfilate in costume, prelibatezze enogastronomiche, concerti, spettacoli e le bollicine dell’acqua Ferrarelle.
Si prevede che, per il festoso saluto all’estate, nel paesino caro ad Axel Munthe confluiranno più di 15.000 visitatori.
Sette canzoni di sentimento per sette finalisti:
Alessandro D'Orazi, da Roma, con "Chi ha il pane non ha i denti";
Fabiana Dota, da Paola,
con "Un attimo perfetto";
Andrea Paoni e i Just, da Roma,
con "Senza ritornello";
Alessandro Robles, da Bitonto,
con "Cercatori di sassi";
Federica Rossi, da Siena,
con "Pensieri di te";
I Diversamente Rossi, da Grumo Nevano (Napoli),
con "Non c'è luce";
Stefania Spina, da Catania
, con "Rovo di More"
Fuori concorso l'esibizione di Alfina Scorza,
la cantautrice salernitana vincitrice dell'edizione 2011

AGOSTO 2012 - I premiati della quinta edizione
La catanese Stefania Spina con il brano “Rovo di more” è la vincitrice della quinta edizione del Premio Bruno Lauzi – Canzone d’Autore svoltasi nell’Auditorium di Anacapri stracolmo di spettatori ed emozioni.
Il concorso dedicato ai giovani cantautori ha visto come ospite d’onore la talentuosa Iskra Menarini. La storica vocalist di Lucio Dalla ha catturato il numeroso pubblico presente con la sua voce potente e la sua dolcissima timidezza.
Accompagnata  al pianoforte  da  Franco Fasano  ha  commosso  tutti con  una straordinaria interpretazione di “Caruso”. Sentimento e ricordo nelle sue parole d’affetto per Dalla. “Lucio era generoso. Ha aiutato tanti artisti e mi ha insegnato a mettere il cuore in tutte le cose”.
Nel corso della serata di gala, magistralmente condotta dal giornalista Rai Andrea Vianello e dall’attrice Francesca Ceci, la giuria di esperti, presieduta ancora una volta dal Maestro Gianfranco Reverberi, ha assegnato al gruppo napoletano dei Diversamente Rossi il Premio per il miglior testo per il brano “Non c'è luce”. Ai romani Just quello per la migliore musica per la canzone “Senza ritornello”.

Il Maestro Reverberi si è soffermato sulla qualità dei brani in gara. “In quello che ho sentito stasera c’era della bella melodia. Cosa sempre più rara nell’attuale panorama musicale”.
Il Premio Bruno Lauzi non è solo musica ma anche cultura a tutto tondo con il Premio Anacapri Penna d’Autore 2012.
In particolare, all’istrionico Giampiero Mughini è andato quello per il giornalismo ed allo scrittore Giancarlo De Cataldo, autore tra gli altri del fortunatissimo “Romanzo Criminale”, quello per la narrativa. Delizioso e pungente il loro scambio di battute sul palco. Mughini e De Cataldo hanno ricevuto in dono da Diana Aquila, brillante manager figlia di Giuseppe Aquila, Amministratore Delegato della Montegrappa, la splendida penna realizzata dalla rinomata maison di Bassano del Grappa in onore di Frank Sinatra.
La stilografica in oro e resina fa parte della esclusiva collezione “Icons” dedicata ai più importanti personaggi del mondo della musica, del cinema e dello sport.
Come di consueto, le performance dei tanti artisti presenti hanno confermato il Premio Anacapri Bruno Lauzi come un appuntamento imperdibile per chi ama la cultura e la musica di qualità. Edoardo Vianello ha ripercorso un pizzico della sua lunghissima carriera attraverso una piacevolissima chiacchierata con il nipote Andrea. Racconti, battute, retroscena, sorrisi e le sue canzoni. Franco Fasano ha presentato il suo ultimo doppio CD dal titolo “Fortissimissimo”. Un album che contiene alcune delle tantissime canzoni scritte dell’artista di Albenga riproposte in una nuova veste, tra cui il brano “L’amore che mi devi” inedito di Bruno Lauzi.
La dolce voce di Carlo Marrale e la sua elegantissima “Vacanze Romane” hanno fatto sognare ed emozionare.
Sul palco anacaprese è salito anche il giornalista Marino Bartoletti. Le sue parole in ricordo di Lucio Dalla e Bruno Lauzi sono state delicata e commovente poesia.
Erano, inoltre, presenti, Rosanna Lambertucci, il giornalista ed autore televisivo Giampaolo Longo, il musicista Alfredo Morabito ed il produttore discografico Alberto Zeppieri. La serata si è conclusa con la performance di Maurizio Lauzi, figlio di Bruno. Al piano il raffinato cantautore ha ricordato suo padre con i brani “Il tuo amore” e “Il Poeta”. Anche quest’anno la giura ha assegnato il Premio Alessandra Cora alla migliore interprete femminile, istituito dalla direzione artistica in memoria della giovane cantautrice caprese vittima del terremoto de L’Aquila. Il premio speciale è andato sempre a Stefania Spina.
Roberto Gianani, direttore artistico della manifestazione, ha dato appuntamento a tutti gli amanti della musica d’autore al 2013 per la sesta edizione del Premio Bruno Lauzi.
 
FORTE DEI MARMI - Mostra di pittura

Dal 1 Agosto 2012

Il Museo Ugo Guidi e gli Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus, in collaborazione con la Galleria Il Collezionista di Roma, presentano...

Mostra della pittrice Rita Paola
Rita Paola, un’artista che si appropria originalmente del linguaggio astratto per comunicare una serie di emozioni che pare venga da molto lontano. Protagonisti sono i colori in tutta la loro drammaticità e bellezza e così intensi e talvolta materici da lasciare il fruitore sorprendentemente stupefatto: colpi di spatola taglienti come rasoi e scolature sottili di tinte pastello che scivolano via lungo la tela come nostalgie di sentimenti sbiaditi che sembra funzionino come epifanie proustiane o, meglio ancora, come intermittenza del cuore di natura Joyciana. C’è in Rita Paola l’urgenza di trasmettere, senza aggettivi e inutili formalismi, una complessità di visioni che insorge prepotentemente nella sua anima in perfetta sintonia con le forze primarie e sconosciute che attraversano il mondo; non ha tempo per soffermarsi sulla bella calligrafia, l’immediatezza detta il suo ritmo e la velocità si appropria della sua mano che in rapide azioni costruisce immagini su immagini che convergono tra loro per poi esplodere in forme magmatiche che sembra conservino tutto il calore dell’impulso primigenio che le ha create. Precisamente, Rita Paola dipinge la luce, cattura la sua dinamicità e mediante essa attraversa l’universo della materia, dello spazio per puntare verso dimensioni abitate da realtà che presuppongono altre coordinate. Nella sua opera complessiva si può individuare non solo la dimensione verticale, ma anche qualcosa di orizzontale, di più umano: è ciò, che definisco, citando Proust e Joyce, nostalgia; nostalgia rarefatta, evocata da contrappunti di colore che vorrebbero essere suoni, sinfonie, partiture di natura dodecafonica, note perdute di jazz freddo. (Ernesto D’Orsi)
Allestita nel Museo Ugo Guidi (MUG) di Forte dei Marmi, Via M. Civitali n. 33 a Vittoria Apuana e presso il Logos Hotel - Via Mazzini 153 a Forte dei Marmi, la mostra, curata e presentata da Roberto Giuliani, sarà inaugurata mercoledì 1 agosto - alle ore 18:00 - presso il MUG e rimarrà aperta sino al 15 agosto 2012.
Orario di visita: al MUG tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 11:00 alle 23:00.
Al Logos Hotel l'esposizione sarà aperta tutti i giorni, con orario 10:00 - 23:00.
Realizzata col contributo e la partecipazione del Logos Hotel Forte dei Marmi, del Comune di Forte dei Marmi e Agenda 21 – Parco delle Apuane - Italia Nostra sez. Massa-Montignoso – Piccolo Teatro della Versilia – Fondazione Peccioliper.
Con l’adesione dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di  Lucca, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco, Associazione "I raggi di Belen: Solstizio Estate 2012"
Memoria fotografica: Antonio Raffaelli
Partner: Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut - Life Beyond Tourism -
La Parentesi della Scrittura
Media Partner: La Parola - Reality

Per maggiori informazioni:
MUSEO UGO GUIDI  - Via M. Civitali 33 - Forte dei Marmi
Audioguida gratuita: 800 390584  - 571

 
CAMAIORE - Arte alle Scuderie Borbone

Dall'11 Agosto 2012

La manifestazione fa parte di una serie di eventi che hanno saputo dare risalto ad iniziative virtuose sviluppate tra i comuni di Camaiore e di Massarosa.
Partendo da una collaborazione iniziata durante la Notte Blu a Lido di Camaiore, attraverso l’itinerario delle Scuderie Borboniche e l’Expo delle Bocchette previsto a settembre, sarà valorizzata un’avanguardia artistica nata nel nostro territorio e già esportata con successo in vari altri contesti. La sinergia tra i comuni versiliesi a vocazione eco-logica ha cominciato a delinearsi questa estate, creando i presupposti per lo sviluppo di un percorso intrapreso negli ultimi anni da un nucleo di artisti impegnati nel rilancio di tematiche condivise...

Ri-Generazioni
Un progetto partito nel 2009 che ha saputo anticipare il fenomeno ormai collaudato del fare arte con oggetti di recupero. I successi registrati alla Brilla di Quiesa dal gruppo coordinato dal prof. Alberto Magnolfi e Maritza Elizabeh Ruiz sono culminati con la partecipazione alla Biennale di Venezia dello scorso anno. Nel catalogo curato da Vittorio Sgarbi è stato dato ampio spazio all’esperienza di artisti che hanno generato un sodalizio spontaneo concepito a chilometri e costo zero.
Adesso, durante il periodo che prevede un massiccio intervento strutturale nello storico teatro delle esposizioni della Brilla, gli Assessorati alla Cultura di Massarosa e di Camaiore ed un rinnovato gruppo di artisti, hanno deciso di condividere il progetto nato per valorizzare gli aspetti etici ed estetici di un’espressione artistica basata su materiali e oggetti sottratti alle discariche e al degrado. Tra questi proprio le vecchie porte della Brilla, recuperate durante i lavori di restauro, costituiranno parte integrante dell’esposizione, le stesse saranno poi ricollocate alla Brilla in occasione della tanto sospirata riapertura prevista per il prossimo anno.
Da sabato 11 agosto alle ore 19,00 fino al 1 settembre 2012, alle Scuderie Borbone di Camaiore (presso l’Atelier dell’Infisso, via Vittorio Emanuele n°137).
Allestimento a cura di Alberto Magnolfi e Maritza Elizabeth Ruiz.
Saranno esposte opere di: Gianfalco Masini, Pietro Soriani, Graziano Guiso, Cinzio Cavallarin, Stefano Pilato, Andrea Locci, Roberto Barberi, Marco Pannella, Guglielmo Malato, Giovanni Raffaelli, Pierangela Massolo, Vezio Moriconi, Fabrizio Giorgi, Alberto Magnolfi, Alain Mayda Leanza, Gabriele Balderi e Gabriele Panico.
TOLTE DAL CASSETTO - Finestre fotografiche su Liguria e Toscana
 

HOME PAGE

PHOTO MAGAZINE

SITE GALLERY

INFO/CREDITS

LINKS/MAIL

SITEMAP